Notizie

NOI Padova riconferma Fabio Brocca come presidente

In occasione dell'assemblea elettiva del 29 marzo NOI Padova ha riconfermato alla guida Fabio Brocca; rinnovato per metà il consiglio direttivo, con l'obiettivo di collaborare sempre più strettamente con la Diocesi sul piano pastorale e formativo, a beneficio delle comunità (oltre 200) dove l'associzione è presente e svolge attività di promozione sociale.

So.Info - Salute e società

Rubrica di salute al femminile a cura del Soroptimist Club di Treviso e dell’Ulss 2 Marca Trevigiana. In onda il lunedì e il martedì alle 10.35.
Nell 31^ e 32^ puntata settimana concludiamo il nostro percorso e chiudiamo il tema che abbiamo trattato nell’ultimo mese, la menopausa: con il dottor Enrico Busato, primario dell'Unità operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso, approfondiamo in particolare quali siano i rischi a livello oncologico e la prevenzione durante questa fase della vita delle donne.Ascolta qui sotto la nuova puntata (disponibile dalle 10.50 del lunedì/martedì) e l'archivio di quelle precedenti

Mons. Lugi Sartori testimone di dialogo

A dieci anni dalla morte la Diocesi di Padova ricorda mons. Luigi Sartori con un ricco calendario di iniziative. Si comincia mercoledì 5 aprile nella sala del Redentore di Santa Croce con don Sandro Panizzolo e si concluderà domenica 6 agosto a Roana. Nel mezzo molti appuntamenti che indagheranno l'aspetto culturale e accademico dell'attività di mons. Sartori, e anche il filone ecumenico dei suoi studi. Il 4 agosto, Antonio Recupero presenterà l'ultimo studio sul teologo di origine roanese La fede lievito della storia. Ascolta qui sotto l'intervista a don Giovanni Brusegan o leggi l'articolo sulla Difesa del popolo.

Un'idea per Padova

Sarà uno dei luoghi più "padovani", il caffè Pedrocchi, ad ospitare mercoledì 5 aprile dalle 9.15 un convegno promosso dalla Comunità di S. Egidio per la presentazione del libro "Un'idea per Padova. Ripensare la città per vivere insieme", curato da Mirko Sossai. Ne parleranno Stefano Allievi, Mario Bertolissi, Romolo Bugaro, don Marco Cagol, Gilberto Muraro, Paolo Possamai, Massimo Santinello e Tiziano Vecchiato.

La diretta della "SU E ZO" per i ponti di Venezia

Grande appuntamento in diretta per domenica 2 Aprile, sulle frequenze di Bluradioveneto potrete seguire dalle ore 10.00 il racconto di questa bellissima manifestazione.

Pochi giorni alla "SU e ZO" di Venezia

Da non perdere la passeggiata di solidarietà "Su e Zo" per i ponti di Venezia, Domenica 2 Aprile
Info: www.suezo.it

Parroci per il mondo, da Padova a Roraima con la Chiesa nel cuore

Da giugno 2016 la chiesa diocesana ha un nuovo fronte di impegno nello stato di Roraima: nel nord della foresta amazzonica, in un territorio grande come due terzi dell’Italia, con un prete ogni 5.500 persone, operano come parroci Don Lucio Nicoletto e don Benedetto Zampieri, due dei sacerdoti fidei donum della Diocesi di Padova. Don Benedetto, nato a Padova nel 1979, è arrivato in Brasile da un paio d’anni; don Lucio, nato a este nel 1972, si trova lì dal 2005. Ci racconta la sua esperienza nella nuova parrocchia, grande più del Triveneto, e condivide con noi alcune riflessioni sull’essere missionario.

Ravasi: "Anche da un tweet passano fede e cultura"

“Fede e cultura nell’orizzonte dell’Evangelii gaudium” è stato il tema della prolusione che il card. Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio consiglio per la cultura, ha tenuto il 28 marzo a Padova per l’inaugurazione dell’anno accademico della Facoltà teologica del Triveneto. Incontrando la stampa al termine il porporato ha parlato del rapporto tra cultura e fede nella vita quotidiana e delle capacità comunicative tipiche dei tweet di Papa Francesco e di Gesù: poche parole e molto efficaci.

Ezechiele Ramin, da Padova al martirio

Si è chiusa sabato 25 marzo 2017 la rogatoria diocesana per la causa di beatificazione del servo di Dio, padre Ezechiele Ramin, avviata lo scorso 9 aprile 2016. Ezechiele nato a Padova (parrocchia di San Giuseppe), il 9 febbraio 1953 è stato ucciso il 24 luglio 1985 a Cacoal in Rondonia (Brasile), dove aveva preso a cuore la problematica indigena della ripartizione delle terre. Ai nostri microfoni c'è Antonio, uno dei suoi fratelli, che ci racconta la semplice vita di famiglia fino alla scelta della vita missionaria e alla tragica mattina della morte.

Azienda aperta, imprese e giovani si incontrano

Oltre 300 ragazzi in 44 visite alle aziende del territorio di 11 comuni trevigiani. E tutti soddisfatti con un voto tra 7 e 8 per l'iniziativa. Sono numeri che confermano il successo crescente di "Azienda Aperta", il progetto di orientamento al mondo del lavoro sostenuto da 11 comuni trevigiani dell’Intesa Programmatica d’Area e dell’Area Montebellunese delle Politiche Giovanili.
L’obiettivo principale del progetto è creare occasioni di orientamento lavorativo “sul campo” per i giovani, ma è un’opportunità anche per le 41 aziende che hanno aderito. Ne parliao con l'Assessore Dimitri Feltrin, referente del progetto per il Comune di Trevignano.

Condividi contenuti