stranieri

Tra Nordest e immigrati un rapporto sempre migliore

Per i cittadini del Nordest gli immigrati sono una risorsa economica (81,4%) e culturale (72,4%). il 54,9% ritiene spetti agli immigrati la volontà di richiedere la cittadinanza. Per il 93,1% è giusto che i migranti in regola votino alle elezioni del proprio comune, il 74,3% ritiene opportuno che si esprimano anche alle elezioni parlamentari.

Parlami di me, generi e generazioni (seconde)

Cosa dicono di sé gli adolescenti di famiglia straniera? Come vivono il rapporto con i coetanei, la città, il tempo libero? La ricerca "Parlami di me. Generi e generazioni" è stata promossa da Arci Padova e Camera di Commercio e realizzata non tramite i tradizionali questionari, ma con esperienze sul campo, o meglio, in strada e in piazza.

Ius soli: quanti sarebbero gli italiani "stranieri"?

Si sta parlando molto (non sempre in modo pertinente) di diritto cittadinanza per luogo di nascita (ius soli) piuttosto che per discendenza naturale (ius sanguinis). Quanti sarebbero i nuovi italiani se venisse applicata la norma ipotizzata dal Ministro Kyenge? Quali sarebbero le conseguenze? Dov'è maggiore l'incidenza tra Nord e Sud Italia, tra grandi e piccoli centri?

Verso la 99^ giornata del Migrante

A pochi giorni dalla Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato (in programma domenica 13 gennaio), i Vescovi della Conferenza Episcopale Triveneta esprimono ancora una volta il parere favorevole alla cittadinanza per "ius soli" ai figli di stranieri, proponendo anche una riflessione sulla situazione e i problemi degli immigrati nel Nordest in questo tempo di crisi economica

Rapporto Caritas-Migrantes 2012

Sono 554.000 i migranti stimati presenti nel territorio veneto (l'11% del totale nazionale), il 59,5% di loro ha permessi di soggiorno di lunga durata. Per la prima volta diminuiscono le nascite e nascono reti di solidarietà che assomigliano molto alle "casse peote" della nostra tradizione.

Oltre la crisi, insieme: Dossier Caritas 2011

Per la prima volta in Veneto gli stranieri superano quota 500.000, anche se la crescita sta rallentando. Ma la loro presenza è fondamentale in prospettiva anche per il nostro sistema welfare, che altrimenti non reggerebbe. I dati sono quelli del Dossier 2011 di Caritas-Migrantes.

La marca sempre più straniera

108.701. E' il numero degli stranieri residenti in provincia di Treviso al 31.12.2010, secondo i dati del rapporto sulla presenza degli immigrati curato da Anolf Cisl, Cooperativa Servire e Caritas, rappresentate al nostro microfono da Franco Marcuzzo, Ermanno Zuliani e don Bruno Baratto.

Ritmi e danze dal mondo, piccolo grande universo di umanità

Torna per la 16^ edizione la grande G di Giavera del Montello, che ospiterà a Villa Wassermann "ritmi e danze dal mondo" la più importante festa multiculturale del Veneto. Ci sarà anche BluRadioVeneto che vi racconterà in diretta l'evento sabato 11 e domenica 12 giugno.

31 gennaio, click day o lotteria?

100.000 domande arrivate in pochi secondi. E' successo tutto alle 8 del mattino: il 31 gennaio è stato il primo dei cosiddetti "click day", per chieder formalmente l'ingresso in italia di lavoratori. Modernità ed efficienza oppure lotteria e discrimine? Ne parliamo con Franco Marcuzzo dell'Anolf Cisl di Treviso.

Inte(g)razione tra scuola, comune e comunità

Padova ospita la 13^ edizione del convegno nazionale dei centri interculturali, la rete che dal 1998 riunisce le numerose realtà impegnate a promuovere azioni e progetti di intercultura, contribuendo a costruire nei territori dialogo e incontro tra persone di culture diverse.

Condividi contenuti