Adorazione perpetua, cuore pulsante della diocesi

Versione stampabileVersione PDF

Come può far vivere tutto il corpo un cuore che pulsa ad intervalli? Non sarebbe possibile e sarebbe un corpo che vive con molta fatica. Dal 18 giugno scorso la diocesi di Padova ha ufficializzato la riapertura dell’adorazione eucaristica perpetua nella chiesa del Corpus Domini, in via Santa Lucia: è un cuore pulsante per nutrire lo spirito 24 ore al giorno, grazie alla presenza continua e costante di fedeli che sostano in preghiera davanti al Santissimo Sacramento. “La partecipazione e l’adesione in questi primi giorni è stata altissima – spiega Maria Letizia Frigo presidente dell’Opera diocesana Adorazione perpetua – tanto che, a differenza di quanto annunciato la scorsa settimana, siamo riusciti a coprire effettivamente tutti i turni, anche quelli notturni”.
L’unica eccezione è la chiusura per manutenzioni e pulizie il sabato pomeriggio dalle 13 alle 17. Le adesioni si raccolgono sul sito www.adorazioneperpetuapd.it, con l’apposito modulo di iscrizione oppure telefonando al numero 393 2525853, o ancora scrivendo una mail a pd [punto] adorazioneperpetua [chiocciola] gmail [punto] com.

Per BluRadioVeneto: 
Mirco Cavallin