Malaavia

Versione stampabileVersione PDF
Data: 
Martedì 14 Giugno ore 21:00

Martedì 14 giugno  a partire dalle ore 21:00, nel corso del programma "Rockwave" condotto da Flavio Bilato, con la partecipazione di Maurizio Calzavara e Vannuccio Zanella, intervista e showcase del gruppo bergamasco Malaavia, per la presentazione del nuovo album dal titolo "Frammenti compiuti".
RIASCOLTA (tasto destro per salvare)
LE FOTO
Video 1 - Video 2 - Video 3

I Malaavia si formano alla fine del 1998 dopo un cambiamento nella line-up della apprezzata band etno-prog Blue Tango di Napoli nella quale Pas Scarpato e altri membri militavano.

Da subito partecipano a manifestazioni canore importanti, classificandosi sempre ai primi posti sfiorando la vittoria: Cantautori 2000, Cantare Italiano, Duemila e Zero Watt.
Giungono al primo posto alla 10° edizione del Cavamusic 2000 nel Luglio 2000 ed entrano a far parte della scuderia Maroccomusic, un’agenzia napoletana che promuove musica alternativa.
Nel Dicembre 2001, Franco Mussida, storico chitarrista della PFM, assegna ai Malaavia il “premio portavoce” alla manifestazione Ritmi Globali Europei di Treviso.
L’incontro con Massimo Orlandini e Raul Caprio della Ma.Ra.Cash, mette in moto il meccanismo che porta alla realizzazione del primo concept-album del gruppo: Danze d’incenso.
La perfetta simbiosi tra la scrittura di Pas Scarpato e Oderigi Lusi, la passione e professionalità di tutto lo staff artistico-tecnico della Ma.Ra.Cash fanno di questo disco una pregevole rarità nel panorama della musica italiana d'avanguardia, ancora oggi. 

Il 2004 è l'anno dei Malaavia . L'incontro con Tony Pagliuca (tastierista storico delle Orme), apre nuovi scenari. Un fortunato tour in tutta Italia organizzato da Massimo Orlandini e Iaia de Capitani della D&D porta la band ad accogliere tra le proprie fila nuovi musicisti e a dividere il palco con YES e PFM. Successivamente la formazione realizzerà diversi concerti e dividerà il palco con Banco del Mutuo Soccorso e Gianni Leone del Balletto di Bronzo.Nel 2008 si arriverà alla realizzazione del secondo album, Vibrazioni Liquide, che vedrà la collaborazione, tra i tanti, del cantautore brianzolo Francesco Magni.

Alla fine del 2014 esce per la Maracash Frammenti Compiuti, un album nel quale i Malaavia metteranno a frutto tutte le esperienze accumulate negli anni per dar vita ad un nuovo sound completamente rinnovato e autenticamente progressive. L'incontro con lo studioso e traduttore dall'arabo Francesco Medici, offrirà a Pas Scarpato lo stimolo per musicare una prima lirica ( Canto Sufi) del poeta arabo della diaspora Ameen Rihani. Per questo brano e per il successivo (le torri e la notte), contenuto nell'antologia “Poeti arabi della Diaspora” di Francesco Medici, daranno ai Malaavia ottimi riconoscimenti dal mondo universitario, di Beirut e di Milano. 

Frammenti Compiuti 

Terzo album per la band orobico-partenopea con una line-up rinnovata, come è nella tradizione del gruppo. Un album che ritorna ai primi Malaavia dove la parte prog sinfonica si unisce al sound più tipico mediterraneo con influenze arabeggianti. Il caldo suono delle tastiere di Michela Carobbio sono la costante di un album assolutamente vario ma che esalterà i più convinti amanti di questo genere di musica insieme agli appassionati del sound più tipico anni 70 di quella tradizione napoletana che fu un marchio di fabbrica allora. I temi filosofici ed esistenzialisti sviluppati in musica e testi costituiscono da sempre il marchio di fabbrica di questa formazione che ha saputo inventare il filone del new-prog esoterico e reinventarsi ad ogni uscita. Il frammento come parte del “tutto” e come organismo che realizza un’esistenza autonoma, questo il leitmotiv dei brani che si susseguono nell’album, senza soluzione di continuità per uno sviluppo concept che ciascuno può inventarsi in modo fantasioso variandone la sequenza. 

Formazione presente in studio:
Pas Scarpato (voce e chitarra)
Michela Carobbio (Tastiere)
Carmelo Vecchio (Basso)
Giacomo Leone (Batteria)
Helena Biagioni (voce e flauto)

Altri componenti della band:
Pasquale Brolis: sax, clarinetto, - chitarra acustica, tastiere.
Matteo Bianchetti: percussioni, batteria. 

 

Rockwave del martedì è un programma a cura di Flavio Bilato con la partecipazione di Maurizio Calzavara e Francesco Galante. Organizzazione e direzione artistica Alberto Prisco.
Grazie a Vannuccio Zanella e Nino Destra.

FACEBOOK 

Per BluRadioVeneto: 
Alberto Prisco
in