Le notizie e l'informazione

Contro l'indifferenza i premi alla bontà

Sono l’attaccante di serie A del Chievo Calcio Riccardo Meggiorni e l’Amministrazione e i dipendenti della Ditta Brenta Pmc di Molvena i vincitori della Categoria Adulti della 43esima edizione del Premio della Bontà Sant’Antonio di Padova, che verrà assegnato a Padova, il cui tema prende quest’anno spunto dalle luminose parole di Papa Francesco: “Il virus dell’indifferenza ci fa chiudere occhi e cuore di fronte ai bisogni di chi ci sta accanto”. Gli appuntamenti sono sabato 20 maggio alle ore 20.30 all’Auditorium Pollini di Padova, aperto alla cittadinanza con ingresso gratuito; e un momento “religioso” che si svolgerà domenica 21 maggio alle ore 11.00 nella Basilica di Sant’Antonio

Vigorovea in sosta per i 200 anni della chiesa

L’identità di ogni paese e città è molto spesso riferita ad un edificio, un monumento o più facilmente ad una chiesa e al suo campanile. E’ così anche a Vigorovea, frazione del comune di S. Angelo di Piove, parrocchia di circa 1900 abitanti, che quest’anno festeggia i 200 anni della chiesa parrocchiale, dedicata a San Giacomo.

 

“La chiesa – racconta il parroco don Fernando Comi - fu costruita nell’arco di 13 anni in stile neoclassico, con l’abside a sud, anziché ad est come quella preesistente, in modo che l’ingresso principale fosse rivolto sulla provinciale Padova-Piove di Sacco.

Muson in cammino per unire natura e cultura

E’ un cammino di scoperta quello che venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 maggio ha coinvolto una comunità di cittadini, operatori culturali ed artisti, portandoli a riflettere sui luoghi di appartenenza per ampliare lo sguardo e cogliere il ruolo del fiume custode di valenze storiche, naturali, ambientali ed architettoniche, tracciando un nuovo percorso rurale e urbano veneto. E' stato anche un cammino di incontro, che ha sancito la convergenza tra due reti e due progetti culturali regionali: Centorizzonti Paesi&Paesaggi, che coinvolge 17 Comuni trevigiani e bellunesi, e A>Utopie, di cui fanno parte 14 soggetti tra Riviera del Brenta e il Miranese. Ne parliamo con Renzo Niero, presidente di Echidna (associazione promotrice di Centorizzonti).

Armi e bagagli. Migrazioni e diritto al futuro

"Ci si muove. Camminando o altro. Partendo. Verso una meta non sempre nota. Si arriva, anche se non sempre. Si riparte, non sempre. Si resta. Si vive il presente sognando il futuro. Questo accade tante volte nella vita o una sola: quella in cui viene voglia di andare. Questo accade a molti di noi o può accadere. È una storia che ci accomuna, da sempre. La storia dell’umanità è una storia fatta di andate e di ritorni, discontinua nel tempo e nello spazio, comunque una storia di spostamenti".  Il testo qui riportato è l'introduzione al dossier sul tema "migrazioni e diritto al futuro" curato da Sara Bin e dallo staff della World Social Agenda di Fondazione Fontana Onlus. Nel biennio 2015/2017 la WSA ha affrontato due tematiche globali sui cui la scuola stessa ha sollecitato una riflessione: guerra (2015-2016) e migrazioni (a.s. 2016-2017). A questo secondo tema è dedicato l'inserto di 8 pagine della Difesa del popolo di domenica 14 maggio.

La pace soffia da Padova coi giovani del mondo

“È possibile cambiare il mondo malgrado tutto e contro tante convinzioni. Nulla è impossibile. Con semplicità”. Sono parole del capo dello Stato Sergio Mattarella in occasione della presentazione della presentazione al Quirinale del 5° appuntamento mondiale “giovani della pace” ospitato a Padova in questa seconda domenica di maggio e organizzato dal Sermig di Torino sul tema “L’odio non ci fermerà, ripartiamo dall’amore”.

I Video in concerto

Venerdì 12 maggio 2017 I VIDEO in concerto, sala Forum Via John Fitzgerald Kennedy, 10 - Curtarolo (Padova)

La scuola si racconta

La scuola si racconta è la rubrica di BluRadioVeneto, a cura dell’Ufficio di Pastorale e dell’Educazione e della Scuola della Diocesi di Padova: una trasmissione quindicinale (il 2° e il 4° giovedì del mese) che mette a tema il complesso, variegato e ricco di iniziative mondo della scuola. In onda alle 7.10, 12.10 e 17.10.

Nella 15^ puntata (giovedì 11 maggio) parliamo di visite d'istruzione con la vicepreside dell'Ist. Barbarigo Federica Rigobello.

Acrissimo in diretta su BluRadioVeneto

Saremo in tanti domenica 21 maggio al Seminario Minore di Rubano per l’Acrissimo 2017, la grande festa degli incontri che torna dopo 8 anni. Anche BluRadioVeneto farà parte della giornata, raccontandola in diretta, con una postazione allestita a pochi metri dal palco principale. Tutto lo staff sarà presente per dare voce alle parrocchie, ai vicariati, agli assistenti, ai genitori, ai ragazzi; ma chiunque vorrà anche semplicemente fare un saluto potrà avvicinarsi alla regia mobile che si troverà alla sinistra del palco che sarà allestito nel campo sportivo, sul lato dell’edificio scolastico. La diretta inizierà alle 9.30

Sempre in preghiera per le vocazioni

Si continua a pregare per le vocazioni: dopo la giornata mondiale del 7 maggio, dopo la prima veglia di preghiera di giovedì 4 a Piovene, anche in questi giorni le comunità parrocchiali sono chiamate a riunirsi in preghiera per chiedere, ascoltare e discernere. Questa sera, lunedì 8 maggio alle 20.30 nel seminario maggiore di Padova, si terrà la veglia diocesana per le vocazioni, presieduta dal vescovo Claudio. Altri appuntamenti: giovedì 11 alla Madonna delle Grazie a Piove di Sacco, giovedì 18 maggio a Santa Maria delle Grazie a Este e mercoledì 24 al santuario della Beata Vergine del Covolo a Crespano del Grappa. Ne parliamo con don Silvano Trincanato, responsabile della pastorale vocazionale. Altri dettagli su www.pastoralevocazionale.diocesipadova.it

Alzati, va' e non temere. Giornata di preghiera per le vocazioni

Domenica 7 maggio si celebra, in tutte le comunità cristiane del mondo, la 54^ giornata di preghiera per le vocazioni. Il tema di questo è “Alzati, va’... e non temere”. In diocesi sono in programma una veglia in seminario con il vescovo Claudio – lunedì 8 all’interno del percorso annuale della scuola di preghiera – e altre quattro nei santuari mariani di Piovene, Piove di Sacco, Este e Crespano del Grappa. Approfondiamo il tema di quest'anno nell'intervista con don Silvano Trincanato, responsabile della pastorale vocazionale. Leggi anche sulla Difesa