Le notizie e l'informazione

Con “Purgatorio” sul palco la metafora dell’umanità

Sarà una prima regionale, seconda rappresentazione nazionale dopo l’esordio il 6 e 7 dicembre 2016 al Teatro La Cavallerizza di Reggio Emilia, lo spettacolo “Purgatorio” di Babilonia Teatri e Zero Favole, in scena sabato 11 febbraio alle 21.00 al Teatro Eleonora Duse di Asolo, Treviso, nell’ambito della V edizione Centorizzonti - progetto in rete di teatro, paesi e paesaggi, intitolata “Vivi!”. Ascolta l'intervista a Cristina Palumbo, direttrice artistica.

25^ Giornata mondiale del malato

Quest’anno la Giornata mondiale del malato, l’11 febbraio, parla di “stupore per quanto Dio compie: grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente (Lc 1,49)”. Papa Francesco ha scelto questo tema per la 25a edizione della giornata istituita da Giovanni Paolo II nel 1992 e celebrata la prima volta a Lourdes un anno dopo. Una ricorrenza che, come scrive il santo padre nel suo messaggio, è «occasione di attenzione speciale alla condizione degli ammalati e, più in generale, dei sofferenti; e al tempo stesso invita chi si prodiga in loro favore a rendere grazie per la vocazione ricevuta dal Signore». «Questa ricorrenza – continua il messaggio del papa – rinnova nella chiesa il vigore spirituale per svolgere al meglio quella parte fondamentale della sua missione che comprende il servizio agli ultimi». Ascolta l'intervista a Don Giuseppe Cassandro, direttore ufficio diocesano Pastorale della salute.

“Vincere l’indifferenza” alla giornata di spiritualità missionaria

Più volte Papa Francesco si è espresso nei suoi ormai 4 anni di pontificato contro l’indifferenza. La prima e più forte occasione era stata nella sua storica visita a Lampedusa l’8 luglio 2013: durante l’omelia, commentando l’episodio biblico di Caino e Abele, coniò la frase “globalizzazione dell’indifferenza”. Tuttora quelle parole sono attuali, segno che poco è stato fatto per combattere questo male del terzo millennio e molto c’è da costruire nelle relazioni quotidiane tra istituzioni e tra persone.

Sinodo giovani. Intelligenza collaborativa il 17 febbraio

C'erano una volta i lavori di gruppo... Il Sinodo diocesano dei giovani si affida anche alla tecnologia per condividere pensieri, idee, proposte; lo farà venerdì 17 febbraio con il primo esprimento di "intelligenza collaborativa", appoggiandosi alla piattaforma "Collaboratorium" per cercare di tradurre la parola sinodo e renderla più fruibile a tutti. C'è ancora spazio e tempo per iscriversi e partecipare anche a distanza. Sulla modalità particolare che sarà sperimentata qui sotto intervista Andrea Scorzone

Sinodo giovani. Tre volte in preghiera

Mancano poco più di 100 giorni all’avvio ufficiale del Sinodo diocesano dei giovani. Dalla Pentecoste 2017 a quella del 2018 si svilupperà il percorso condiviso per rispondere alla domanda che il Vescovo Claudio aveva lanciato in occasione della Gmg di Cracovia la scorsa estate: “cosa chiede Dio oggi ai giovani della chiesa di Padova?”.

 

Da molti mesi è al lavoro la commissione diocesana, ma anche nei vicariati fervono le attività. A Montagnana-Merlara l’équipe composta da Matteo Pressato, Beatrice Carpi, Filippo Rinaldo, Giulia Smanio, Stefano Gallian e Michela Fin, con don Luca Milani e don Gianluca Bassan.

Enaip Veneto, regina della formazione professionale

Nel 1952 era solo una pietra ed Elisabetta II era da poche settimane diventata Regina d'Inghilterra. 65 anni dopo "the Queen" è ancora suo posto e su quella pietra è cresciuto l'ente di formazione professionale più grande del Veneto: Enaip, nato su sollecitazione della chiesa di Padova e di alcuni illuminati politici del tempo. Il 31 gennaio all'Orto botanico si sono festeggiati questi primi 13 lustri; ne parliamo con l'amministratore delegato Giorgio Sbrissa.

GR Veneto e rassegna stampa

Alcuni titoli della rassegna stampa regionale dei quotidiani di giovedì 2 marzo (in diretta dalle 8.15, in podcast dalle 9.00):

VENETO - Nasce l’ospedale per gli aborti
Fine vita, quelli che non mollano

PADOVA - Undici T-Red ai semafori

VENEZIA -
L’offensiva finale dei dipendenti comunali

TREVISO - Strada groviera a Mogliano, invalida senza cure

VICENZA - Pfas, 80.000 cittadini sotto controllo

ROVIGO - Strage Coimpo, aziende a processo

BELLUNO - Vola dalla cascata di ghiaccio

VERONA - Statale 12, niente variante

La rassegna stampa regionale è in onda da lunedì a venerdì alle 8.15, il GR Veneto alle 11.30 e 13.30. Audio disponibile circa 10 minuti dopo il termine della trasmissione. Qui sotto gli audio singoli e giorno per giorno

I giorni della Chiesa

Tutti i giorni feriali “I GIORNI DELLA CHIESA”, notiziario quotidiano della Diocesi di Padova: un vero e proprio giornale radio con gli appuntamenti e le iniziative diocesane, quelle di parrocchie e associazioni. In onda da lunedì a sabato alle 7.07 (prima della S. Messa feriale). Le notizie sono reperibili su www.diocesipadova.it e anche su www.difesapopolo.it nella sezione “Agenda”.

Ascolta qui sotto l'edizione odierna e l'archivio settimanale delle edizioni quotidiane (disponibili da lunedì a sabato dopo le 7.15)

Una “Perla” di cultura a Torreglia

Il regista Orson Welles diceva che il teatro resiste come un divino anacronismo che, sottratto dal proprio contesto temporale, continua ad affascinare nonostante le contaminazioni degli altri generi. Una realtà che resiste ed esiste è il cinema teatro La Perla di Torreglia, il quale, nato su volontà della comunità parrocchiale negli anni ’60, è ancora oggi un punto di riferimento culturale nella zona collinare euganea: «È la più grande “industria” promotrice di cultura del comune, ci hanno detto», racconta con orgoglio Massimo Bastianello, tra i responsabili della struttura.

Don Lucio Calore ricordato dai suoi amici

Sono già passati 15 anni dalla morte di don Lucio Calore: martedì 7 febbraio la sua parrocchia natia di Cristo Re in Padova lo ricorderà, evidenziando una delle molteplici sfaccettature della sua personalità.