PADOVA, al via L'Elefante Festival....

Versione stampabileVersione PDF

Dal 15 al 25 giugno, quattrodici eventi per tornare a credere a un futuro sostenibile in modo creativo
 
Dal 15 al 25 giugno Padova vivrà, per la prima volta, "l’Elefante Festival del tempo lungo". Otto giorni per una rosa di quattrodici eventi: spettacoli, passeggiate urbane, audioascolti, tavole rotonde, aperitivi, installazioni, proiezioni, presentazioni e un importante convegno sulla transizione urbana, tutto all’insegna di un diverso modo di guardare al tempo e al futuro.

Attraverso la creatività e il confronto, infatti, l’Elefante Festival del tempo lungo intende esplorare insieme alle persone, e in particolare ai più giovani, nuove vie per superare la violenta logica del tempo “puntillistico”, come lo ha chiamato Zygmunt Bauman, che brucia tutto nell’istante e ci nega sia la memoria del passato, sia la fiducia nell’avvenire.

Il programma di Elefante Festival del tempo lungo, evento ideato dall’Associazione Pop Economix di Padova, costruito insieme a otto partner e sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando Culturalmente 2016 è stato presentato, in occasione della Giornata mondiale dell’Ambiente. I cinque temi toccati, infatti, sono strettamente connessi con la sfida della sostenibilità, in relazione sia alle scelte per la vita economica, sia a quelle per la vita urbana e civile. «Abbiamo scelto – spiega Paolo Piacenza, dell'associazione Pop Economix; di parlare di Terra, Cibo, Spazi urbani, Materiali, Impresa e lavoro. Sono temi che incrociano, in modo diverso, una prospettiva che ci sembra cruciale e che ormai è al centro dell’interesse anche dell’Unione europea.  

info: www.elefantefestival.it

ascolta l'intervista a Paolo Piacenza